L’Origine 2018 Igt Veneto frizzante – ESCLUSIVA ONLINE

30,00

È l’Origine da cui deriva la massima espressione di un tempo della Garganega, il Recioto frizzante.

Descrizione

Annata: 2018
Capacità: 0,750 L
Gradazione: 12,5%vol
Vitigni: 100% Garganega
Raccolta uve: manuale, in piccole cassette dalla capacità massima di 4 kg di uva.
Solfiti: < di 40 mg/l all’imbottigliamento.
Zone di provenienza:
Castelcerino di Soave, Verona. Esposizione Sud/Est, terreno argilloso di origine vulcanica.
Tecnica di vinificazione: Le uve vengono appassite naturalmente in piccole cassette di legno, senza utilizzo di forzature, in ambiente naturalmente aerato. Pigiatura dell’uva intera direttamente in torchio a mano, nel mese di dicembre, durante il periodo Natalizio, fermentazione in damigiane di vetro, imbottigliamento durante la settimana Santa (il Venerdì Santo).
Il vino rifermenta in bottiglia nel periodo primaverile/estivo, non viene sboccato, vino con il fondo. È il vecchio sistema di produzione del Recioto, tipico delle colline tra Soave e Gambellara.
È l’Origine da cui deriva la massima espressione di un tempo della Garganega, il Recioto frizzante.Il nome Recioto deriva da Recia (in dialetto: orecchio) perché l’uva Graganega ha una forma particolare per la presenza di queste ali molto pronunciate, dette “Recie”. In passato venivano raccolte solo le “Recie” perché è la parte dei grappoli più matura e sana, la migliore, inoltre, togliendo le Recie per fare il Recioto, l’altra uva si maturava meglio è garantiva una maggiore maturazione anche per l’altro vino importante della zona, il Soave.
Caratteristiche organolettiche:
Vino leggermente frizzante ( bottiglia e tappo uguale al bolle di Magenta), dolce ma non troppo, sostenuto da una bella acidità e freschezza grazie anche alle bollicine divertenti e mai eccessive. Compagno ideale dei dolci secchi ma anche del pandoro fatto in casa dai Veronesi. Contiene naturalmente importanti antiossidanti che derivano dall’autolisi del lievito e dalla presenza di tartrato neutro di potassio che si forma in modo spontaneo in bottiglia e permane nei vini non sboccati, col fondo. Per chi desidera bere il vino limpido , senza fondo ( anche se ricco di antiossidanti) Si consiglia di aspettare a versare il vino qualche minuto dopo l’apertura, per permettere al fondo di scendere nuovamente sul fondo della bottiglia, quindi si può procedere a versarlo in maniera dolce, cercando di evitare movimenti bruschi che potrebbero sollevare nuovamente il fondo.

Il produttore:

La Cooperativa Vino Nuovo nasce con lo scopo di valorizzare i vigneti gestiti con tecniche naturali all’avanguardia che si ispirano alla fisica quantistica e promosse dall’enologo Alessandro Filippi e dai suoi collaboratori della società Vini di Luce.

Dopo molti anni di esperienze, durante i quali sono state applicate queste tecniche in Veneto nella zona del Soave, della Valpolicella e in Sicilia, nasce questa nuova organizzazione che ha lo scopo di valorizzare i terreni, i vigneti e le uve dei soci agricoltori che utilizzano questi metodi in particolari zone vocate d’Italia.

L’obiettivo è quello di produrre vini (ma non solo) dall’alto valore qualitativo, espressivi del territorio in varie parti d’Italia creando una sinergia sia dal punto di vista tecnico produttivo sia economico–commerciale, basato sui principi della nuova economia sostenibile.

I soci della cooperativa sono: agricoltori, viticoltori, personale tecnico specializzato, ricercatori del settore agroalimentare naturale e delle
nuove tecniche ispirate alla bioenergetica ed alla fisica quantistica.

Ciò che si promuove non è solo vino ma un sistema economico produttivo in grado di ripristinare e disinquinare l’ambiente agricolo, divulgando metodi e prodotti sani ed eco-sostenibili.

La Cooperativa Vino Nuovo si occupa principalmente di:
1. Ricerca di tecniche agronomiche naturali in grado di purificare e risanare l’ambiente agricolo, attraverso i propri comitati scientifici.
2. Produzione e commercializzazione di prodotti agricoli derivati dai soci (non solo vino ma anche oli, farine etc.).
3. Assistenza tecnica alle aziende che vogliono intraprendere questo percorso.
4. Nuovi concetti di economia basata sulla cooperazione vera, distribuzione equa del reddito e interscambio di beni e servizi.

I vini della Cooperativa Vino Nuovo hanno meritato il sigillo di garanzia “Vini di Luce”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Origine 2018 Igt Veneto frizzante – ESCLUSIVA ONLINE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Prodotti esclusivi

Vini di Luce

AVVISO Questo sito utilizza cookie, anche di terzi. Chiudendo questo banner cliccando alla voce Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti al loro utilizzo. Per saperne di piu leggi la nostra informativa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi